info@trainerlab.it

Login Form

Calcolo BMI

Peso:
Cm
Altezza:
Kg
Il tuo BMI è:
0
joomla module body mass index

TrainerLAB Mobile

phone TrainerLAB è anche Mobile. Accedi dal tuo Smartphone o Iphone

Potrai avere tutte le funzionalità di TrainerLAB in versione Mobile.

Apple-vs-Android-logo

 

 

Epicondilite mediale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Cos’ è l’epicondilite mediale (gomito del tennista)?

L’Epicondilite mediale (gomito del tennista) è una dolorosa infiammazione della gobba ossea (condilo)sul lato interno del gomito.

L'articolazione del gomito è costituita dall’osso nella parte superiore del braccio (omero) e una delle ossa del braccio inferiore (ulna). I dossi ossei in fondo l'omero sono chiamati epicondili. Quello sul lato più vicino al corpo è chiamata epicondilo mediale, e quello sulla parte esterna del gomito è chiamata epicondilo laterale.

E’ un’infiammazione che interessa i tendini dei muscoli che lavorano per piegare il polso collegati al condilo mediale.

Come si manifesta?

Il Gomito del tennista è causato da un uso eccessivo dei muscoli che consentono di piegare le dita e polso. Quando questi muscoli sono sovra sfruttati, i tendini sono ripetutamente in trazione sul loro punto di origine (il mediale). Come risultato, i tendini si infiammano (tendinite).

Questo accade in sport come il  tennis  il golf, ed in sport che contemplano ripetute flesso estensioni del polso.

Può anche capitare nelle attività lavorative come la falegnameria o in attività di intensa  digitazione.

Se avete avuto una tendinite per lungo tempo,su può sviluppare del tessuto cicatriziale del tendine. Questo si chiama tendonosis.

Quali sono i sintomi?

L’epicondilite provoca dolore al gomito nella parte più vicina al corpo. Si può anche avere dolore lungo tutto il lato interno del braccio quando il polso è piegato.

Come viene diagnosticata?

Il vostro medico  esaminando il gomito e trovare potrà constatare una certa tenerezza nella zona  mediale , con dolore locale sensibile alla palpazione e alla flesso estensione del polso.

Come si cura?

Si dovrebbero applicare impacchi di ghiaccio sul gomito per 20 a 30 minuti ogni 3 o 4 ore per 2 o 3 giorni o finché il dolore va via.

È anche possibile fare massaggi ghiacciati. Massaggiare il gomito con il ghiaccio o acqua gelida

Se il gomito è gonfio, lo si dovrebbe mantenere in  elevazione mettendo un cuscino sotto di esso.

Può essere applicato un bendaggio elastico per avvolgere il gomito ed evitare il gonfiore.

Mentre si sta riprendendo dall’infortunio, sarà necessario cambiare l’attività sportiva o atteggiamento che provoca l’infiammazione al fine di  non peggiorare le condizioni.

Il medico può prescrivere una cinghia per il gomito del tennista da indossare appena sotto la parte morbida del gomito. Questo permetterà ai muscoli dell'avambraccio di tirare contro la cinghia invece che contro l'epicondilo. Il vostro medico può prescrivere un farmaco antinfiammatorio.

(Gli Adulti sopra i 65 anni non devono assumere anti-infiammatori non-steroidei per più di 7 giorni senza l'approvazione del proprio medico.)

Lui o lei potrebbe decidere per una iniezione di un farmaco corticosteroideo intorno al mediale per ridurre l'infiammazione.

Nei casi gravi di epicondilite mediale potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Quanto tempo durano gli effetti?

La lunghezza del recupero dipende da molti fattori quali l'età, la salute, e se hai avuto un infortunio precedente. Il tempo di recupero dipende anche dalla gravità della lesione. Una lieve lesione può recuperare in poche settimane, mentre un grave infortunio può richiedere 6 settimane o più tempo per recuperare. Questo problema può a volte essere di lunga durata e può anche tornare .

 Dovete smettere di fare le attività che causano dolore fino a quando il gomito è guarito. Se si continua a fare attività che causa il dolore, i sintomi torneranno e ci vorrà più tempo per recuperare.

Quando posso tornare alle mie normali attività?

Ognuno recupera da un infortunio con tempi diversi. Tornare alla vostra attività sarà determinato da come recupera il gomito, non da quanti giorni o settimane passate dopo che si è verificata la lesione.

In generale, il più a lungo si hanno sintomi prima di iniziare il trattamento, più tempo ci vorrà per stare meglio. Lo scopo della riabilitazione è quello di tornare alla vostra normale attività non appena possibile. Se si torna troppo presto, può peggiorare la situazione causando delle recidive.

E 'importante che non ci sia gonfiore intorno al gomito infortunato e che si sia riacquistata la normale forza rispetto al gomito illeso. È necessario recuperare la gamma completa dei movimenti del gomito.

Come può essere prevenuta?

Poiché l'epicondilite mediale si verifica a causa di un uso eccessivo dei muscoli che piegano il polso, è importante che tu non permettere che questa iperattività si verifichi. Ai primi segni di dolore sul lato interno del gomito, si dovrebbe rallentare l’attività e farsi curare.

Indossando una cinghia del gomito e facendo esercizi di stretching aiuta a prevenire l’epicondilite mediale.

 

 Leggi anche :Esercizi di riabilitazione epicondilite mediale

 

 

Categorie Articoli

Collabora con noi

Sei un istruttore , Personal Trainer , preparatore atletico , fisioterapista o medico sportivo.
Lavori nel settore fitness o sport in genere ?
Collabora con TrainerLAB
 

Pubblica i tuoi articoli , rendi pubblico il tuo curriculum

e pubblicizza la tua attività......dai visibilità alla tua professione.
Per contatti o informazioni : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

{jcomments off}

Chi siamo

tlab2

TrainerLAB , è un sito dove , operatori del settore Fitness e Sport , condividono esperienze, ricerche , articoli ed opinioni .

TrainerLAB non è affiliato a nessuna federazione sportiva o associazione di nessun tipo, è uno spazio aperto a tutti gli operatori del settore o a semplici appassionati che scambiano informazioni ed esperienze.

 

TrainerLAB Mobile

phone TrainerLAB è anche Mobile. Accedi dal tuo Smartphone o Iphone

Potrai avere tutte le funzionalità di TrainerLAB in versione Mobile.

Apple-vs-Android-logo

 

 

I cookies ci permettono di offrirvi i nostri servizi. Per poter utilizzare i servizi del nostro sito siete pregati di accettare i cookies Leggi politica cookies